Al Computex Acer ha annunciato tre nuovi modelli con cui si rischia di fare confusione: il primo si chiama “Eee Tablet”, mentre altri due sono stati battezzati “Eee Pad”.

Per nessuno dei tre dispositivi le caratteristiche tecniche sono complete.

Asus Eee Tablet

Asus Eee Tablet

In realtà l’Eee tablet sembra più essere un eBook reader “sui generis”: lo schermo non supporta l’e-ink ma è dotato di TFT-LCD senza retroilluminaizone e 64 livelli di grigio, sistema che Asus ritiene addurittura superiore al rivale.

La macchina monta uno schermo da 8 pollici con risoluzione di 1024 x 768 pixel, webcam da 2 megapixel, lettore per schede MicroSD, porta USB e autonomia dichiarata di 10 ore per le batterie.

La caratteristica distintiva è che possibile fare annotazioni al volo in qualsiasi schermata: le note possono poi essere archiviate, taggate, ordinate in qualsiasi momento e sincronizzate con un PC.

Asus Eee Pad

Asus Eee Pad

Gli Eee pad sono due:  EP121 con schermo multitouch da 12 pollici e EP101TC con schermo multitouch da 10 pollici. Entrambi possono essere sincronizzati con un PC attraverso la porta USB.

Le caratteristiche dell’EP 121 parlano di  processore Intel Core 2 Duo CULV, sistema operativo Windows 7 Home Premium e 10 ore di autonomia della batteria, mentre per l’EP101TC si conosce solo il sistema operativo che sarà Windows Embedded Compact 7.

Le prove fatte dai ragazzi di Engadget non sono state buone: i due tablet sembrano non avere ancora la maturità necessaria ad arrivare tra le mani del grande pubblico. La disponibilità dei due Eee Pad è infatti prevista per il primo trimestre del 2011, mentre l’Eee Tablet arriverà a settembre 2010.

I prezzi dovrebbero aggirarsi tra 399 $ e 499 $ per i due Pad (circa tra 330 € e 410 €) e tra 199 $ e 299 $ per il Tablet (circa tra 160 € e 240 €).

[Via: Engadget, Engadget]